Ti sarà inviata una password tramite email.

Il Gaetano Scirea Bertinoro pone fine al proprio momento opaco – il successo mancava dal 16 ottobre scorso – e ritrova la via della vittoria, superando Argenta tra le mura amiche per 90-70. Per i bertinoresi si tratta di due punti pesantissimi, in un delicato scontro salvezza che consente ai ragazzi di Grison di salire a quota 4 punti in classifica. Lasciandosi così alle spalle gli stessi ferraresi, ora a -2 a braccetto con San Lazzaro (rinviata la sfida con Santarcangelo). Condotti da un Ndour sempre più protagonista, autore di ben 32 punti, Bertinoro ha avuto ragione di Argenta al termine di un match comunque tutt’altro che ‘facile’, a dispetto del punteggio finale.

La gara del PalaColombarone è sempre rimasta in bilico, con i bianconeri di casa che approcciano al meglio (28-18) ma devono poi fare i conti con l’immediato rientro ospite. Condotti da Magnani e Malagolini, gli emiliani si riportano infatti a contatto nel secondo periodo mettendo poi la freccia poco prima della pausa lunga (42-45). Quindi, tutto assolutamente in bilico fino al 30′ (59-57), prima cioè che Bertinoro ‘esploda’ segnando la bellezza di 31 punti nell’ultimo quarto di gioco. Preso il largo, lo Scirea non si è più voltato indietro chiudendo alla grande il suo sabato sulle ali delle bombe di Ravaioli (13 alla fine per lui). Oltre al già citato Ndour, da evidenziare anche le prove di Bandini (16) e Maltoni (15).

Gaetano Scirea Bertinoro – Cestistica Argenta 90-70
(28-18, 42-45, 59-57)

BERTINORO: Benzoni 6, Bandini 16, Maltoni 15, Ndour 32, Ravaioli 13, Bassi 3, Sampieri 3, Lolli ne, Bellini, Stoica 2, Rossi ne. All. Grison.