Ti sarà inviata una password tramite email.

E’ andato in scena nella mattinata di domenica scorsa il primo concentramento stagionale interno dedicato al minirugby. Sull’erba ormai finita dell’Inferno Monti 180 minirugbysti dai 4 agli 11 anni hanno infatti dato vita ad uno spettacolo incredibile, supportato dalla gradevolissima giornata relativamente calda e soleggiata, abbastanza inusuale per essere novembre inoltrato.

I piccoli proveniente da Pieve di Cento, Bologna, Medicina, Castel San Pietro, Lugo, Forlimpopoli, San Pietro in Campiano, Cesena e, ovviamente Forlì, hanno dispensato placcaggi e segnato un’infinità di mete, grazie alle quali i famigliari al seguito, che hanno invaso e letteralmente circondato il campo da gioco, si sono divertiti ed hanno incitato tutti a gran voce. Dopo la ‘battaglia’, quindi, tutti insieme i guerrieri si sono scatenati al terzo tempo divorando ogni ben di Dio messo in tavola dalla Club House forlivese.

La giornata di divertimento è proseguita nel pomeriggio con gli atleti RF79 che hanno sostenuto a gran voce i giocatori della prima squadra impegnati nell’incontro con l’Unione Rugistica Anconitana. Prossimo appuntamento domenica 18 novembre a Faenza.