Ti sarà inviata una password tramite email.

Se ne parlava già da gennaio, poi il 4 febbraio scorso, curiosamente nel giorno in cui a Forlì si festeggia la Madonna del Fuoco, ossia la patrona della città, era arrivato un accordo di principio tra le parti. Oggi, tutto è stato investito di ufficialità.

Il forlivese Nicola Alberani, la figura dirigenziale cestistica più importante della città dopo Maurizio Gherardini, segue le orme del suo “padre nobile” e approda all’estero per riprendere una carriera che lo ha visto ritagliarsi grandi soddisfazioni in piazze come Roma (sponda Virtus) e Avellino. Alberani è il nuovo direttore sportivo di SIG Strasburgo, l’accordo è stato ratificato.

Già l’estate scorsa, il club transalpino aveva annunciato il futuro reclutamento di un direttore sportivo per la stagione 2020-2021. Dopo aver chiarito che la scelta finale sarebbe stata formalizzata durante questa stagione, per mettersi al lavoro il più rapidamente possibile, il club oggi ha annunciato sul proprio sito web la nomina di Nicola Alberani con un contratto «a tempo indeterminato». La squadra, al momento dello stop ai campionati a causa dell’emergenza Covid-19, era decimo nella Pro A francese ed era stato eliminato nella fase a gironi della Basketball Champions League.
Martial Bellon presidente dello Strasburgo, dichiara «Prima di tutto, con i miei colleghi nel consiglio di amministrazione, vorremmo dare il nostro pieno sostegno ai nostri tifosi e partner, nonché alle loro famiglie, in questo periodo di crisi sanitaria in cui la salute è la preoccupazione principale. Formalizzando la firma di Nicola Alberani oggi, confermiamo solo le informazioni di cui abbiamo parlato due mesi fa. Nicola è un uomo molto professionale che conosciamo da alcuni anni e che ci è stato caldamente consigliato da diversi giocatori nel basket europeo. La sua missione principale è di consigliarci nella scelta del futuro personale sportivo. Quando sarà il momento, avremo l’opportunità di parlare di più sulla ricostruzione del settore sportivo che avremo intenzione di intraprendere per la prossima stagione».

Nicola Alberani ha iniziato la sua carriera nel 1996 alla Libertas 1946 Forlì come responsabile dello scouting. In seguito alla vendita dei diritti di questo club a Sassari, nel 1999 ha deciso di diventare un agente poi nel 2009 il ritorno con la Fulgor Libertas, per assumere la posizione di Director of Basketball Operations. Per tre anni ha aiutato il club a crescere, dandogli l’opportunità di proseguire la sua carriera presso la Virtus Roma. Durante tre stagioni (2012-2015), ha operato lì come Direttore Generale prima di entrare in Avellino nell’estate del 2015 dove ha occupato il posizione di direttore sportivo responsabile dello scouting e responsabile marketing.. Libero da qualsiasi contratto a seguito dei problemi finanziari del club italiano in questa stagione, ha accettato la sfida che gli è stata proposta dal consiglio di amministrazione di SIG Strasburgo.

Queste le sue prime dichiarazioni: «È un grande onore entrare a far parte di un’istituzione prestigiosa come SIG Strasburgo. È con il più grande entusiasmo che ho accettato questa sfida per la quale ho intenzione di dare il meglio di me stesso poiché il progetto sembra stimolante. Significa molto per me aver trovato persone così dedite al loro club e ai loro fan, rimanendo concentrate e in grado di pensare al futuro, anche in questi tempi difficili. Mi metterò subito al lavoro per ottimizzare il tempo disponibile. Vorrei ringraziare in particolar modo il presidente Martial Bellon, nonché il comitato esecutivo per la fiducia e la stima che mi hanno dimostrato».

Nicola inizierà la sua missione da casa e raggiungerà Strasburgo non appena le condizioni sanitarie lo consentiranno.