Ti sarà inviata una password per E-mail

Alla luce della decisione di Ca’ Ossi Basket di uscire da OneTeam ed in relazione ad alcune dichiarazioni uscite sugli organi di stampa, il Consiglio di Amministrazione di OneTeam ed i rappresentanti delle varie società aderenti al progetto OneTeam Basket Forlì – che nonostante l’uscita di Ca’ Ossi mantengono comunque la gestione di circa 800 tesserati – riuniti in assemblea ordinaria, confermano fortemente la volontà di portare avanti il progetto OneTeam per la città di Forlì e per il bene di tutto il basket forlivese, valutando inoltre il possibile ingresso in OneTeam di alcune società delle zone limitrofe.

Ulteriore testimonianza questa della validità che il progetto OT ha già dimostrato di possedere – due squadre qualificate alle rispettive Finali Nazionali di categoria nella scorsa stagione – e continua ad avere per la crescita, lo sviluppo e l’eccellenza del basket giovanile forlivese.

Con un comunicato succinto ma ‘diretto’, la società giovanile forlivese conferma dunque il proprio impegno nella costruzione di nuovi prospetti nostrani, nonostante la pesante fuoriuscita dal progetto, negli scorsi giorni, dell’anima caossina. Una buona notizia per tutto il basket forlivese, nella speranza che il patrimonio futuribile della nostra città, in termini di giovani cestisti, non vada disperso.