Ti sarà inviata una password tramite email.
MKF BOLLATE – PODERI DAL NESPOLI SOFTBALL FORLI’
GARA 1 5 – 2 | GARA 2 3 – 2

Avvio negativo in post-season per la Poderi dal Nespoli, che perde le prime due gare (serie al meglio dei cinque incontri) in casa del Bollate e sabato prossimo a Forlì deve necessariamente cercare l’impresa per impattare e portare il tutto a Gara 5.

In Gara 1 la Poderi dal Nespoli trova subito il vantaggio alla prima ripresa, con Maulden in base-ball, spinta in seconda dal sacrificio di Grifagno un out, a Piancastelli viene dato l’intenzionale. Il secondo out viene fatto su battuta di Gano e scelta difesa su Piancastelli in seconda, sulla prima valida dell’incontro di Ricchi, entra il vantaggio di Forlì. Al cambio, campo dopo la base-ball al leadoff bollatese Andrews, Cacciamani mette strike out l’americana Show, concede base ball a Fama, incassa la prima valida da Elisa Cecchetti e sul conto di due out e basi piene viene colpita duro da Lara Cecchetti che con un doppio svuota le basi per il 3-1 bollatese.

Praticamente la partita inizia e finisce qui. Greta Cecchetti rende l’attacco forlivese irriconoscibile rispetto al campionato e ad una settimana fa, solo un’altra valida concessa per un totale di un misero due battute valide nell’incontro. Cacciamani in pedana, nonostante metta a segno 8 strike contro i 5 della compagna di Nazionale, alla fine concede 6 valide contro 2. Al 3° inning un fuoricampo dalla americana Show porta il risultato sul 4-1 ed infine al 5° inning, complice l’unico errore della difesa forlivese, incassa il quinto punto della partita. 5-1 il finale di una partita che, a parte il primo inning, ha visto una Forlì con le polveri bagnate in attacco.

Gara 2 inizia nello stesso modo della precedente. La Poderi dal Nespoli si porta in vantaggio al 1° inning: Grifagno in base per ball prima avanza sulla battuta di Piancastelli e poi corre a casa sull’errore sulla battuta di Gano. 0-1 il parziale, e come in Gara 1 il Bollate risponde subito. Prima riempie le basi con le valide di Andrews e Show e l’intenzionale a Fama, poi su una corta volata di Elisa Cecchetti c’è l’errore dell’esterno che permette ad Andrews di segnare il punto del pareggio; su basi piene la pitcher forlivese Pauly chiude l’inning con tre strike out consecutivi e con il risultato che si fissa sul 1-1.  La partita passa in mano ai lanciatori che concedono molto poco, alla fine saranno 3 le valide concesse a testa da Pauly per Forlì e Show per Bollate. La differenza li faranno gli errori, con tutti i punti frutti di sbagli difensivi da ambo le parti (alla fine si contano 4 errori per Forlì e 3 per Bollate).

Si arriva alla fine del 7° inning con il risultato fissato sul 1-1. La Poderi al tie break ha la prima occasione e la sfrutta portando due corridori agli angoli e, sull’errore della difesa milanese, Cerioni dalla terza corre per il vantaggio (1-2). Anche Forlì non è da meno negli errori, anzi: saranno due nell’ottavo. Il Bollate prima porta il corridore in terza con un bunt, poi sulla battuta di Andrews c’è un doppio errore su di lei che porta Andrew in seconda base e a casa il punto del pareggio 2-2. Viene data intenzionale e Show, su una smorzata involontaria di Fama, out in prima. Andrews corre dalla seconda a casa prendendo in contropiede la difesa forlivese e segna il 3-2 per il Bollate, punto che decreta la fine dell’incontro.

A questo punto alla Poderi dal Nespoli, sabato prossimo, non resta che giocarsi tutte le sue carte per cercare di continuare il cammino: il Bollate avrà a disposizione tre match point, mentre per Forlì ogni gara sarà una finale.