Ti sarà inviata una password tramite email.

I Raggisolaris hanno confermato il loro condottiero. Alberto Serra ha rinnovato il contratto con il club e anche nella prossima stagione guiderà la Rekico con l’obiettivo di continuare l’ottimo lavoro portato avanti nel suo primo campionato a Faenza. Nonostante i problemi dovuti al Covid, la Rekico ha chiuso la stagione 2020/21 al sesto posto al termine della regular season, uscendo poi ai playoff nei quarti di finale contro Bernareggio in una combattutissima serie conclusasi in cinque gare.

«Sono molto contento di aver prolungato il mio contratto con i Raggisolaris – spiega Serra, forlivese classe 1972 – e che mi sia stata data l’opportunità di continuare il mio cammino in questa società. Come ho sempre pensato e come mi sono reso conto nei mesi scorsi, questa è una piazza ideale dove allenare, perché ci sono passione, ottime strutture e tanta competenza. Tutto quello che serve per lavorare bene senza dimenticare inoltre che nei Raggisolaris ci sono anche il clima familiare e l’attenzione per la persona. A Faenza, che giustamente alcuni definiscono Basket City visto che in regione soltanto Bologna ha squadre maschili e femminili in categorie superiori (oltre ai Raggisolaris in B maschile c’è anche il Faenza Basket Project in A1 femminile; ndr), ci sono passione ed entusiasmo che portano emozioni e stimoli oltre ad una pressione positiva che spinge ogni giorno a lavorare con sempre più impegno e determinazione».