Ti sarà inviata una password tramite email.
ER LUX RF79 – Noceto Rugby 0-37
(p.t. 0-20, mete 0-6)

Il Noceto espugna l’Inferno Monti al termine di un incontro duro ed estenuante e fa sua la contesa segnando 6 mete. I biancorossi tengono il campo in maniera dignitosa, ma nulla possono di fronte alla superiorità fisica dei nocetani e sin dal primo minuto si trovano dietro nel punteggio: calcio d’inizio recuperato dai gialloblu, palla giocata veloce e meta alla prima azione. Riordinate le idee, i forlivesi tornano a guadagnare terreno e palloni, ma la mischia ospite inizia il suo inesorabile lavoro ai fianchi che, minuto dopo minuto, toglie lucidità e fiato ai forlivesi. Nanni spreca una punizione abbastanza agevole, mentre il calciatore del Noceto allunga sullo 0-8 al 14′. Il Forlì gioca bene ed ha anche un paio di opportunità per accorciare le distanze, ma la gestione dell’ovale è approssimativa e la compagine parmense esce indenne dalle cariche biancorosse. Gli ospiti nell’ultima parte della prima frazione allungano sensibilmente segnando due marcature in successione che fissano il tabellone sullo 0 a 20 al termine dei primi quaranta minuti.

Coach Savini getta nella mischia forze fresche, con Zuccherelli e Tripi che rilevano Zanzani e Ciotola. I forlivesi spostano l’inerzia dell’incontro dalla loro parte e per due volte minacciano la linea di meta ospite venendo fermati a pochi metri dalla felicità. Al 48′ il direttore di gara deve faticare non poco per sedare un vivace scambio di opinioni generale ed al termine della zuffa sventola un cartellino rosso per parte mandando anzitempo sotto la doccia l’estremo ospite e Zuccherelli. L’incontro prosegue molto equilibrato ed il tecnico forlivese getta in campo dalla panchina Anacardi al posto di Cerchier. Le energie forlivesi calano e gli ospiti chiudono la contesa con due mete al 64′ ed al 67′ per il momentaneo 0 a 30. Entrano anche Mattiacci, Silvani e Monier per Toledo, Ghetti e Fela. All’ultima azione i gialloblu siglano l’ultima meta per lo 0 a 37 finale col quale si conclude l’incontro.

«Nonostante il risultato – afferma coach Savini –, sono contento di aver giocato questa partita, perchè i ragazzi hanno dato tutto quello che potevano dare. Il ritmo è stato infernale e loro sono stati superiori in ogni situazione di gioco. Ora sappiamo dove dobbiamo arrivare e dobbiamo lavorare per alzare la nostra qualità». Stando al tabellone uscito in settimana, i forlivesi ora dovrebbero affrontare il 5 dicembre il Modena, ma si aspetta l’ufficialità da parte del Comitato Emilia-Romagna.

FORLÌ: Vallicelli, Giardini, Prata, Piegari, Nanni, Zanzani (40′ Zuccherelli), Toledo (64′ Mattiacci), Roncuzzi, Fela (73′ Monier), Cerchier (54′ Anacardi), Pezzi, Ghetti (64′ Silvani), Perugini, Magani, Ciotola (40′ Tripi). All. Savini.

ALTRI RISULTATI RF79

ARLAM RF79 U17

Noceto – Romagna RFC Est 43-3