Ti sarà inviata una password tramite email.
Under 16, Finale Regionale
Reno Bologna – ARLAM RF79 5 – 23 (p.t. 5-13, mete 1-3, punti 0-4)

Nella finale secca per decidere una delle due vincitrici della fase regionale (nell’altra finale Pieve di Cento ha battuto Ravenna), i biancorossi di coach Paolo Temeroli giocano una partita perfetta, battono la Reno Bologna e portano la società biancorossa a raggiungere la fase interregionale dopo ben 14 anni. Il coach biancorosso, nonostante la doppia sconfitta nella regular season, era particolarmente fiducioso, e nelle due settimane antecedenti il match ha lavorato per far comprendere ai ragazzi dove e come poter battere i bolognesi.

Subito dopo il fischio d’inizio Gherardi marca la prima meta di giornata mentre qualche minuto dopo Ghetti centra una punizione che porta Forlì sull’8-0. Alla ripresa del gioco una disattenzione in ricezione consegna la palla ai gialloblù, che non si lasciano sfuggire l’occasione ed al 10′ accorciano sull’8-5. I forlivesi giocano bene e stazionano nella metà campo felsinea e la logica conseguenza è un’altra meta sempre di Gherardi per il parziale 13 a 5 con il quale, nonostante qualche altra occasione per i forlivesi, si chiude la prima frazione.

Nella ripresa i mercuriali rallentano un pochino, mentre i bolognesi spingono forte sull’acceleratore per provare a rientrare in partita. La partita è intensa e la retroguardia forlivese viene sanzionata con qualche punizione, ma, passata la sfuriata offensiva della Reno Bologna, l’Arlam RF79 U16 rialza il baricentro e trova altri 3 punti con una punizione sempre di Ghetti. All’ultima azione Gherardi marca ancora sotto i pali e con la trasformazione di Ghetti il match termina col punteggio di 23 a 5.

“Avevamo visto che in difesa nel primo canale erano vulnerabili ed infatti abbiamo concentrato lì le nostre attenzioni spiega a caldo coach Temeroli, mentre il loro attacco è stato costretto ad un lavoro extra nei punti d’incontro in quanto abbiamo difeso veramente bene. In questo modo abbiamo tolto i loro giocatori dal largo ed abbiamo diminuito le loro possibilità di segnare”.

Ora per i giovani biancorossi la fase finale prevede un girone a tre con Granducato (a Livorno il 19 maggio) e Perugia (a Forlì il 2 giugno), per decidere chi accederà alla finale dell’Area 3 (Emilia Romagna, Marche, Toscana ed Umbria) fra le tre del girone forlivese e Pieve, Florentia e Pesaro.