Ti sarà inviata una password tramite email.

La tradizione forlivese continua. Sì, perché il Circolo Schermistico Forlivese porta ancora una volta un suo spadista alla Finale Nazionale Cadetti. Questa volta è il turno di Tommaso Vasumi, uno dei più giovani in gara (è un classe 2005) e nell’anno di esordio in categoria, a conquistare brillantemente il 12º posto assoluto nella Seconda Prova Nazionale di spada. Risultato che spalanca così a Vasumi le porte alla Finale Nazionale Cadetti, che nel mese di maggio, nella classica sede di Jesi, vedrà all’opera soltanto i migliori 42 atleti italiani a contendersi il titolo nazionale.

Ammesso al main draw come 17° su 407 presenti, Tommaso ha proseguito la gara fino all’incontro degli ottavi di finale, dove si è arreso solo nel finale (10-15 il risultato) al più esperto classe 2003 Pezzoli (Isef Torino).

La Seconda Prova Nazionale, svoltasi a Bergamo, ha poi visto una massiccia presenza di atleti del Circolo Schermistico Forlivese. Ben tredici tra maschi e femmine, che hanno fornito un’ottima prova di squadra superando tutti i gironi di qualificazione e ottenendo l’accesso al tabellone principale. Bene così anche gli altri forlivesi, Bagattoni, Palazzi e Bassi, che, nonostante un buon piazzamento nella parte alta della classifica, non sono però riusciti ad ottenere la qualificazione per Jesi e dovranno rincorrere uno degli ultimi 16 posti ancora disponibili scendendo in pedana in Coppa Italia.