Ti sarà inviata una password tramite email.

Successo che vale la quasi certa tranquilla permanenza in C Silver dello Scirea Bertinoro a Granarolo. Dopo la netta vittoria in casa di domenica, pur con molti patemi e una notevole mancanza di cinismo (ma la posta in palio era davvero alta anche per i felsinei) nelle fasi calde del match, i ragazzi di Emiliano Solfrizzi si portano ad un rassicurante 2-0 negli scontri con il Village. Al filotto si aggiunge il successo all’esordio a San Lazzaro, altra contendente al terzo posto nel girone, visto che Santarcangelo e Baskérs paiono davvero di un altro livello.

Non è un basket champagne ma neanche gassosa quello dei primi due quarti. La posta è altissima e si vede: schemi rotti, tanta tantissima zona 2-3 a disinnescare i lunghi avversari, percentuali a picco (4/19 dall’arco per lo Scirea, 5/19 per i locali), poca lucidità in regia. Dopo il 9-8 del 10’, le cose più belle per lo Scirea – sempre solido in difesa – sono in avvio di II, quando, con due triple (Farabegoli e Ravaioli) “vola” a +5, 9-14 (12’30”). Ma l’equilibrio regna sovrano: Bertinoro – sempre in attesa del miglior Brighi, stasera fermo a 5/15 dal campo – non rompe e Granarolo, più di cuore che di talento, resta aggrappata al punteggio (20-23, 20’).

A dir poco interlocutoria è anche la ripresa, con attacchi timidissimi e pochissima mira. Un brivido lo regala la guardia locale Nanni, espulso per doppio tecnico per simulazione che consente un mini-break ai bianconeri (Rossi, 30-33, 28’). Tornati in patta proprio a ridosso del 30’, i ragazzi di Solfrizzi paiono prendere più e meglio in mano la questione – complici anche le uscite per noie fisiche del bomber Luca Paoloni e Zani – (43-46, 37’30” con tripla Rossi), ma pur di fronte ad attacchi scomposti del Village, due palloni sprecati malamente non chiudono il match e Salicini ricaccia tutti al via: 45-46, 38’10”. Un primo colpo da ko lo piazza Bindolino (2+1 su assist di Brighi, 45-49 a 42”) ma l’ennesima mancanza di cinismo (e persa di Ravaioli) rende la palla del possibile pareggio a Bertacchini che però viene stoppato. La roulette dei falli sistematici non tradiscono e lo Scirea esce a braccia alzate 46-53.

Granarolo Basket – Gaetano Scirea Bertinoro 46-53
(9-8, 20-23, 33-33)

GRANAROLO BASKET – Lorenzo Paoloni 12, Zani 5, Luca Paoloni 10, Brotza 4, Salicini 8, Bertacchini 7, Poggi, Baccilieri, Nanni, Salvardi ne, Talamelli ne, Carati ne. All. Millina.

SCIREA BERTINORO – Biandolino 9, Brighi 12, Farabegoli 9, Ravaioli 3, Angeletti 5, Rossi 11, Sampieri 4, Enrico Solfrizzi, Serra, Monticelli ne. All. Emiliano Solfrizzi.