Ti sarà inviata una password tramite email.
Poderi dal Nespoli Softball Forlì – Inox Team Saronno
Sabato 18 settembre | Gara 1 ore 17:00 – Gara 2 ore 19:30    

Il campionato di softball è giunto alle semifinali. Dopo aver superato in due partite il Caronno nella fase precedente, la Poderi dal Nespoli Forlì affronta ora l’altra formazione del varesotto, la Inox Team Saronno. Si tratta di un ostacolo di gran lunga più temibile, non fosse altro per il fatto che la Inox Team è la squadra che ha chiuso la stagione regolare con il miglior bilancio, 17 vittorie e 3 sconfitte. Forte in battuta e senza evidenti punti deboli, è l’avversario peggiore che potesse capitare alle romagnole in questo momento.

Dal canto suo, Forlì è uscita parecchio rinfrancata dalla sfida del preliminare. Sa prima di tutto di poter contare su una pedana di lancio all’altezza. L’azzurra Cacciamani è tornata ai livelli abituali e la nuova americana Samantha Sheeley ha mostrato finalmente un salto di qualità, dopo oltre un mese di allenamenti con le compagne di squadra. Se vuole resistere alle folate del potente attacco saronnese, la squadra romagnola deve partire innanzitutto da loro. Anche la difesa sembra stabilizzata. Una ragione plausibile sta nell’inserimento di Brookshire, un autentico jolly difensivo che può ruotare in tutte le posizioni. Inoltre, schierata nel ruolo di ricevitore, non solo ha permesso di dare respiro a Maroni, ma in batteria con Sheeley è apparsa del tutto a proprio agio. Starà poi alla stessa Brookshire, a Vigna, a Ricchi e via via a tutte le altre del line up, trovare la legnata giusta per portare a casa i punti.

Il punto forte di Saronno è senza dubbio un attacco da .324 di media battuta, con 21 fuoricampo, che sono uno sproposito. Le prime sei dell’ordine di battuta sono una più pericolosa dell’altra e l’osservata numero uno è l’italo-americana Andrea Filler, già azzurra olimpica a Tokyo, che viaggia ad oltre .500 di media ed è praticamente impossibile da mettere strike out. In stagione, solo la forlivese Piancastelli ha statistiche migliori, ma come noto Piancastelli in questo momento gioca in America con le Pro e non sarà della partita.

Gara 1 prende il via alle ore 17, con la sfida fra lanciatrici italiane. Forlì manderà nel cerchio Ilaria Cacciamani, Saronno la promessa Alice Nicolini, che quest’anno ha fatto grandi miglioramenti. Nel match delle lanciatrici straniere se la vedranno Sheeley e la connazionale Kelly Barnhill, pallina veloce e ottimo controllo.