Ti sarà inviata una password tramite email.

Le voci che si rincorrevano da diverse settimane sul conto di mister Massimo Paci hanno infine trovato il proprio sbocco ‘naturale’. Sì, perché il tecnico marchigiano, richiesto da diverse compagini di serie C, non sarà alla guida del Forlì nel campionato 2020/21. Lo ha confermato il club di viale Roma tramite una nota ufficiale in cui ha comunicato di “non prolungare il contratto in scadenza il 30 giugno” allo stesso Paci e, implicitamente, ai suoi collaboratori.

«Ho preso questa decisione perché la ritengo la strada migliore per il Forlì – sono le parole del presidente biancorosso, Gianfranco Cappelli. C’è un forte bisogno di iniziare a programmare il futuro e questo è il primo passo che ci proietterà nella nuova stagione. Sono stati proposti diversi rinnovi al tecnico, rinnovi carichi di aspettative, fiducia e mossi dalla innegabile voglia di costruire un futuro importante per il nostro club. Tuttavia non hanno mai trovato un riscontro positivo da parte dell’interlocutore».

Cappelli, insomma, punta il dito contro il tecnico, con il quale non è stato possibile porre i giusti presupposti per proseguire il rapporto al meglio: «Nella mia decisione non entrano in gioco aspetti economici ma la consapevolezza che il Forlì meriti il rispetto di grande società quale si è sempre dimostrata. Per affrontare il futuro serve grande unità di intenti e questa è venuta a mancare. Pertanto le nostre strade si dividono dopo un anno positivo ma bruscamente interrotto da quello che è accaduto in questi mesi. Ringrazio in prima persona Paci rivolgendogli i più calorosi auguri di buon lavoro».

Chi sarà, dunque, il futuro allenatore del Forlì? Anche qui si rincorrono voci delle più disparate. Calano inevitabilmente le quotazioni di Roberto Guana, già nello staff tecnico di Paci e dunque destinato anch’egli verso altre mete. I nomi più caldi, al momento, restano quindi quelli di Simone Muccioli (fermo da un anno dopo l’esperienza a San Marino) e soprattutto di Giuseppe Angelini, ex tecnico del Cesena e dallo scorso gennaio alla guida della Primavera del Napoli. «Voglio tranquillizzare i tifosi – è la chiusura di Capelli –: la proprietà e la dirigenza hanno già individuato il tecnico per la prossima stagione e lo comunicheremo nei prossimi giorni».