Ti sarà inviata una password tramite email.

Lega Nazionale Pallacanestro comunica l’affluenza complessiva del campionato di Serie A2 Old Wild West 2021-2022. Analizzata in base ai dati ufficiali SIAE forniti ad LNP dalle 28 Società che vi hanno preso parte.

PREMESSA – Una stagione di ripresa, dopo le due molto difficili che l’hanno preceduta. Con la sospensione, in marzo, della stagione 2019/2020; e le porte chiuse della stagione 2020/2021 fino all’1 giugno, quando fu consentito l’ingresso al 25% della capienze e comunque con un tetto limite di 500 spettatori.
E la Serie A2 era già alla soglia di Gara5 dei quarti.
Quella di quest’anno si è conclusa in impianti gremiti al limite della capienza per le finali playoff, ma non si può dimenticare che era iniziata con accessi consentiti al 35% per i primi due turni, poi saliti al 60% fino al 6 gennaio 2022, nuova limitazione al 35% fino al 19 febbraio e da lì parziale riapertura al 60%. Con affluenza massima autorizzata a partire dall’1 aprile, quando per 8 delle 28 squadre partecipanti (29%) sono stati concessi spalti liberi per appena 3 delle 30 gare che sarebbero rimaste della stagione regolare (andata/ritorno+orologio).
Anche per questo va rivolto un grande plauso ai Club.
Con sforzi importanti e sacrifici hanno condotto a termine una stagione difficile, pur di mantenere viva l’attività, della prima squadra e giovanile. Tenendo viva la passione ed il seguito dei propri tifosi pure laddove, complici la situazione globale e le limitazioni governative, si è rinunciato ad affluire agli impianti.

STAGIONE REGOLARE (andata/ritorno+orologio) – Nelle 420 gare di stagione regolare disputate, sono affluiti nei palasport 410.257 spettatori, per una media-gara di 977 spettatori. La maggiore affluenza record stagionale si è registrata in occasione di Tezenis Verona-Unieuro Forlì con 2.879 spettatori (girone di andata). Nel ritorno, record i 2.725 per Urania Milano-Acqua S.Bernardo Cantù. Nell’orologio, S.Bernardo Cantù-OraSì Ravenna con 2.068.

STAGIONE REGOLARE, LE ECCELLENZE – La realtà che ha portato il maggior numero di spettatori al palasport nelle 15 gare casalinghe è stata Acqua S.Bernardo Cantù con 23.6 spettatori (in migliaia, media 1.573). Sul podio Unieuro Forlì (22.9, 1.527) ed Old Wild West Udine (20.2, 1.347).

PLAYOFF – Nelle 59 gare di playoff disputate, sono affluiti nei palasport 98.497 spettatori, per una media-gara di 1.669 spettatori. La più vista è stata Gara3 di finale Tezenis Verona-Old Wild West Udine, con 5.126 spettatori. Seguono Gara4 della stessa serie (5.021) e Gara4 S.Bernardo Cantù-Givova Scafati (3.844). La gara di semifinale con il maggior pubblico è stata Gara5 Tezenis Verona-Giorgio Tesi Group Pistoia (4.073). Nei quarti, Gara 5 Tezenis Verona-Staff Mantova (2.573).

PLAYOFF, LE ECCELLENZE – La realtà che ha portato il maggior numero complessivo di spettatori al palasport è stata la Tezenis Verona, con 24.453 (media 3.056). Seguono S.Bernardo Cantù (16.073, 2.679) ed Old Wild West Udine (15.418, 2.570).

SPETTATORI, IL DATO COMPLESSIVO – La stagione 2021/2022 ha visto affluire nei 28 impianti della Serie A2 508.754 spettatori, nelle 479 gare disputate tra stagione regolare e playoff. Per una media di 1.062 spettatori per gara.

PERCENTUALE DI RIEMPIMENTO – Calcolata unicamente sulla fase playoff (a causa delle limitazioni nella stagione regolare già esposte), il Club che in percentuale ha riempito di più il suo impianto è stata la Old Wild West Udine, al 74% della capienza ufficiale. Seguono Givova Scafati (66%), Tezenis Verona (59%), Tramec Cento (52%) e Giorgio Tesi Group Pistoia (42%).

TOP 10 – Le 10 gare con più pubblico della stagione 2021/2022.
1) 5.126 Tezenis Verona-Old Wild West Udine (F, G3);
2) 5.021 Tezenis Verona-Old Wild West Udine (F, G4)
3) 4.073 Tezenis Verona-Giorgio Tesi Group Pistoia (SF, G5)
4) 3.844 S.Bernardo Cantù-Givova Scafati (F, G4)
5) 3.658 S.Bernardo Cantù-Givova Scafati (F, G3)
6) 3.303 Old Wild West Udine-Tezenis Verona (F, G2)
7) 3.134 Old Wild West Udine-Tezenis Verona (F, G1)
8) 2.879 Tezenis Verona-Unieuro Forlì (RS, giornata 4)
9) 2.725 Urania Milano-S.Bernardo Cantù (RS, giornata 25)
10) 2.642 S.Bernardo Cantù-OraSì Ravenna (SF, G1)