Ti sarà inviata una password tramite email.

I ragazzi di coach Dell’Agnello chiudono la fase a orologio con una vittoria, imponendosi di misura sul campo di Casale Monferrato. La gara, che termina 78 a 79 per gli ospiti, ha visto per larghi tratti  i padroni di casa  comandare, ma i biancorossi, grazie ad un ultimo parziale di livello, sono riusciti a fare loro la posta in palio.

Rush 6 – L’ala svedese rimane sul terreno di gioco per 26’ totalizzando 7 punti e 4 recuperi. Per lui anche 4 rimbalzi in una gara non indimenticabile ma dove, a tratti, si è rivisto il giocatore solido che tutti ricordiamo.

Giachetti 6,5 – Il capitano, nei 25’ che rimane in campo, gioca una gara ordinata e attenta, al servizio dei compagni. Realizza 6 punti frutto di 2 conclusioni da dietro l’arco, una delle quali vale l’impatto per i suoi dopo molti minuti di rincorsa; consegna 5 assist ai compagni e raccoglie 2 rimbalzi.

Natali 5,5 – Nicola torna per la prima volta da avversario su uno dei parquet che l’ha visto protagonista nella sua carriera per ben 3 stagioni. Nei poco più dei 21’ giocati, realizza 2 punti e raccoglie 2 rimbalzi. Per lui anche 1 recupero. La squadra avrà  bisogno anche del suo apporto offensivo se vorrà ben figurare nella post season.

Bolpin 8 – Dopo le ultime prestazioni in chiaroscuro Riccardo gioca un’ottima gara. La decide con un quarto conclusivo con 2 tiri da dietro l’arco che aprono il parziale che porta i suoi su un rassicurante, anche se non definitivo,+8. Nei 32’ che il prodotto del vivaio Reyer passa sui 28 metri realizza 19 punti e raccoglie 5 rimbalzi che gli regalano un lusinghiero 18 di valutazione.

Bandini sv – Chiamato in causa per meno di 2’, non demerita, ma non incide sulla gara.

Lucas 6,5 – Ha già un piccolo merito nel concludere la gara dopo 2 espulsioni consecutive. Non pare, dal punto di vista offensivo, ispiratissimo ma non  fa mancare il proprio contributo alla squadra. Gioca 29’ realizzando 14 punti e regalando ai compagni 6 assist  che risulteranno determinanti per la vittoria. Per lui anche 5 falli subiti.

Benvenuti 7 – Lorenzo soffre molto la fisicità dei lunghi avversari ma risponde presente pur essendo limitato dai falli nell’impiego. Nei 14’ e spicci in cui è chiamato in causa realizza 13 punti e raccoglie 5 rimbalzi, prima di terminare anzitempo la sua partita.

Bruttini 6 – Il centro senese è chiamato agli straordinari, gioca 25’, realizza 9 punti, raccoglie 4 rimbalzi e soffre da matti la fisicità dei lunghi dei padroni di casa, ma il vocabolo “ mollare” nel suo personalissimo Zanichelli non esiste.

Pullazi 6,5 – Anche Rei partecipa a scavare il solco che pare decisivo per la vittoria dei suoi, un lampo che accende il suo secondo tempo che per larghi tratti della partita l’ha visto relegato in panchina dopo aver esordito discretamente nella prima frazione di gioco. Per lui in campo tanta fatica e 24’ dove, oltre ai 9 punti realizzati, raccoglie 5 rimbalzi e recupera 3 palloni.

All. Dell’Agnello 6 – Il primo tempo dei suoi è al limite del raccapricciante e il -13 con cui Giachetti e compagni vanno al riposo lungo ne è il risultato più evidente. La squadra  difende male e attacca peggio. Per fortuna al rientro la musica, almeno nella metà campo difensiva, cambia e i suoi si regalano e gli regalano un weekend tranquillo prima del finale di stagione.