Ti sarà inviata una password tramite email.

L’Unieuro stecca la prima prova della fase ad orologio in casa dell’APU Udine, già vincente su Forlì nella scorsa Coppa Italia. I biancorossi partono bene poi si perdono cammin facendo…

Rush 5 – Gioca 24 minuti servizi senza lasciare segni indelebili sul parquet del Primo Carnera. Per lui 6 punti senza il solito impatto. Non era al top e si è visto.

Giachetti 5 – Il capitano tradisce le attese. Per lui meno di 20 minuti senza guidare la squadra e giocando una partita insipida e incolore. Forse la sua peggior uscita stagionale, mandando a referto appena 4 punti.

Campori 5 – Meno di 4 minuti senza sporcare il tabellino in nessuna voce statistica.

Natali 5 – Anche oggi Nicola è il più impiegato dei suoi (più di 33 minuti) ma il suo impatto è rivedibile: 2 punti e poca personalità in attacco. La squadra esige prestazioni di maggior spessore.

Bolpin 6,5 – È un peccato che la miglior partita giocata da Riccardo in maglia biancorossa coincida con una sconfitta. Quello che oggi il numero 13 ha fatto vedere al proprio allenatore durante la gara deve fungere da buon viatico per le prossime uscite.

Landi 6 – Disputa una prima parte di gara da lustrarsi gli occhi, non rientra dagli spogliatoi dopo l’intervallo se non per brevi tratti del secondo tempo. Alla fine 10 punti per lui.

Rodriguez 5,5 – Pronti, via e sembra sintonizzato. Come tutta la squadra parte molto bene e nell’allungo iniziale c’è anche il suo zampino. Poi però con l’andare della partita le sue quotazioni scendono e il giudizio sulla sua prestazione ne risente.

Bruttini 5 – Si vede che l’impegno del numero 33 di Dell’Agnello non mancherà mai, ma fisicamente pare molto in difficoltà e oggi è parso chiaro a tutti.

Roderick 6,5 – Parte molto bene poi è limitato dai falli. Gioca un terzo quarto sontuoso con 13 punti a referto, ma si perde nei momenti importanti della gara che comunque chiude con 23 punti in meno di 29 minuti.

Dell’Agnello 5,5 – Udine si dimostra la sua bestia nera che non riesce mai a domare pur partendo bene, almeno questa volta. Speriamo che nel ritorno in programma al PalaGalassi possa togliersi qualche soddisfazione.