Ti sarà inviata una password tramite email.

I Dell’Agnello’s si riuniscono. O meglio, si ritrovano a giocare a pochi chilometri di distanza l’uno dall’altro: babbo Sandro alla guida della Pallacanestro 2.015 Forlì per il secondo anno di fila, il figlio Giacomo ai Tigers Cesena. Nonostante le ‘iniziali’ smentite di rito del club, infatti, la compagine del presidente Valgimigli ha ufficializzato l’approdo dell’ala classe ’94, che si prepara a rivestire un ruolo di grande importanza nello scacchiere di coach Di Lorenzo.

Cercato da varie compagini che lottano per il vertice del campionato di serie B (su tutte Ancona), Dell’Agnello si è ritagliato negli ultimi anni un ruolo di assoluto protagonista in cadetteria. Prima alla Libertas Livorno – nelle ultime settimane è stato proprio avvicinato alla compagine di Gigi Garelli –, quindi l’exploit ad Alba prima della definitiva consacrazione nell’ultima stagione a Vigevano (16,1 punti e 5,8 rimbalzi in 28′ di media).

«Ho avuto modo di parlare con coach Di Lorenzo e mi sembra una persona con idee chiare e vogliosa di far bene – spiega Giacomo –: non avrò problemi a creare quel feeling che serve. Sul parquet non mi tiro mai indietro e per i miei compagni di squadra mi butterei nel fuoco. Amo giocare in post basso e giocare di squadra».