Ti sarà inviata una password tramite email.

Novità definitive erano attese in settimana e LNP, nei minuti in cui Forlì superava Pistoia, si è effettivamente pronunciata una volta per tutte. La seconda fase di regular season del campionato di serie A2, la cosiddetta fase a orologio, si disputerà regolarmente, a dispetto delle persistenti voci circolate pochi giorni fa. Confermata e rinviata di una settimana: si partirà domenica 25 aprile, e non il 18 come comunicato in precedenza. Strappato il matematico accesso al girone Bianco delle migliori, la PF se la vedrà in gare di andata e ritorno con le prime tre classificate del girone Verde (al momento solo Tortona ha già strappato il pass).

Nessuna novità sostanziale, dunque, per la fase conclusiva della stagione regolare, se non appunto il posticipo di sette giorni per consentire un più agevole svolgimento dei recuperi “venendo incontro alle esigenze dei club di diluire la nuova programmazione”. Di conseguenza, la fase a orologio sarà giocoforza iper-compressa, con ben 6 partite da disputarsi in venti giorni con tanto di due turni infrasettimanale. Domenica 25 aprile, mercoledì 28 e domenica 2 maggio le gare del girone di andata; domenica 9 maggio, mercoledì 12 e domenica 16 le gare del girone di ritorno. Dopodiché si parte subito con i playoff, che cominceranno già il fine settimana successivo (22 e 23 maggio) con gara 1 dei quarti di finale.

Un autentico tour de force da fine aprile attende dunque le squadre di serie A2. Restando in ambito forlivese, gli uomini di Dell’Agnello concluderanno la propria prima fase giovedì 8 aprile con la trasferta di San Severo – nel fine settimana precedente, tra il 2 e il 4, spazio alla Coppa Italia (ancora da confermare in via ufficiale la disputa tra Cervia e Rimini) –, quindi prima di rivedere l’Unieuro in azione bisognerà attendere ben 17 giorni, fino alla prima giornata dell’orologio. Più di due settimane completamente ‘a secco’ di basket giocato: poco bene. Ma, guardando il bicchiere mezzo pieno, anche l’occasione per ricaricare al meglio le pile e tirarsi a lucido per quando si comincerà a fare sul serio.